Protetto: Evoluzione e rivoluzione Teosofica


Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Annunci

Seminario Europeo 2018, Ascona, hotel Ascona (sul Monte Verità)


Vi siete già iscritti al seminario di Ascona ?

CLICCA SU ISCRIVITI ADESSO E CONSULTA IL PROGRAMMA :

images

What’s your name, where are you from and how long have you been a member of the TS ? …


IMG_3559

  1. What’s your name, where are you from and how long have you been a member of the TS?

My name is Andrea Biasca-Caroni, Ascona, Switzerland. I’m member since ’99.   

Are you active in your Lodge/Section and if so, what do you do?

I’m president, organizer and host of the European Seminar in my hotel, www.hotel-ascona.ch since 10 years approx. My hotel is at disposal as International Center for Theosophical Study. We have a panoramic position up on the “Hill of the Truth” Monte Verità that at the end of 19th century hosted for 20 years a vegetarian colony with lot of Theosophists from Europe. Theosophy was brought to Italy from Ascona as well …

Continue reading, click  here :  Andrea Biasca-Caroni mini interview 2018

 

Protetto: “Rivoluzione ed evoluzione nell’ottica teosofica”. Andrea Biasca-Caroni


Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Protetto: Teosofia a ruota libera … googling


Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Swiss delegation to Adyar at the 142nd Convention of the Theosophical Society


Swiss Agency presentation during the opening of the 142nd Convention

Greetings form the TS in Switzerland represented by Andrea Biasca-Caroni

 

Buone Feste dalla Società Teosofica Svizzera


immagine.jpg

natale_016

Buone feste e a tutti ! Per coloro che non potranno recarsi alla Convention ad Adyar sono previsti i video in diretta online a questo indirizzo.

Gli incontri ad Ascona ricominciano il 9 gennaio

(il 26/12 solo se ci sono altri 2, vedi whatsup).

Ne approfitto per stilare qualche bilancio dell’attività 2017.

Il 2017 è stato senz’altro l’anno del coronamento di un lungo lavoro di preparazione per il rilancio della società Teosofica in Svizzera che è cominciato almeno 10 anni fà con la fondazione del gruppo e che si concretizza oggi con la presidenza nazionale ad Ascona nel nostro gruppo. Il testimone passa quindi da Ginevra (un sentito ringraziamento per aver tenuto viva la fiaccola in tutti questi anni) ad Ascona da dove anni or sono era transitata la Teosofia verso l’Italia e per alcuni anni la sperimentazione aveva attirato da ogni dove ricercatori dello spirito. A questo proposito è doveroso ringraziare per la partecipazione tutti i membri dei gruppi ticinesi e in particolar modo per l’aiuto fattivo il Segretario Italiano Antonio Girardi, il suo braccio destro, nonché membro dell’esecutivo europeo Patrizia Calvi e il presidente internazionale Tim Boyd per la fiducia dimostrataci.

Il lavoro in Svizzera inizia veramente ora per noi e confido nel vostro sostegno per proseguire con lo stesso spirito in futuro. Grazie anche alle sorelle Luganesi e un particolare augurio per una futura fondazione anche agli amici di Bellizona. A Zurigo è doveroso citare un notevole impegno che sta portando già i suoi frutti. Dopo tanti sforzi i risultati sono arrivati e veramente sono molto orgoglioso di tutto quello che riusciamo a fare insieme.

Un abbraccio

Andrea Biasca-Caroni

Rappresentante presidenziale per la Svizzera.

http://www.teosofia.ch

 

INTERNATIONAL CONVENTION 2017-18

From Teachings to Insight: The Altruistic Heart

Registration date is over

Convention will be webcasted online

Click to the information and detailed program in this page

Schedule at the Convenion 2017-18

31 December
8.00 am – 10.00 am   Opening (online)
5.00 pm – 6.00 pm     Theosophy-Science Lecture (online)
7.30 pm – 9.00 pm     Ritual of the Mystic Star
1 January
8.00 am – 9.30 am     Short Lectures (online)
9.30 am – 10.00 am   Address (online)
10.00 am – 11.30 am   Indian Section Convention – I (online)
5.00 pm – 6.00 pm     Besant Lecture (online)
7.30 pm – 9.00 pm     Indian Dance Program
2 January
10.00 am – 11.30 am  Symposium (online)
3.00 pm – 4.30pm       Panel (online)
5.00 pm – 6.00 pm      Public Lecture (online)
7.30pm – 9.00 pm       Renovation Update
3 January
8.00 am – 9.30 am       Symposium (online)
9.30 am – 11.00 am     Indian Convention – II
3.00 pm – 4.30pm       TOS Symposium (online)
5.00 pm – 6.00 pm      Public Lecture (online)
7.30pm – 9.00 pm       Chants
4 January
8.00 am – 9.30 am       Short Lectures (online)
9.30 am – 11.00 am     Questions & Answers (online)
3.00 pm – 4.30pm        Lecture (online)
5.30 pm – 8.00 pm       A Play by KFI students
5 January
8.00 am – 9.30 am       Closing (online)

Tags

Passepartout di Philippe Daverio – Dialoghi con il sacro


 

Speciale fumetti e ricerche online … Martin Mistère in Svizzera, Holmes e la misteriosa HPB


È bello far galoppare la fantasia sul web e facendo questo arrivo a questo fumetto perché faccio una ricerca sul manoscritto originale delle Stanze di Dzyan e mi ritrovo :
Sul Libro di Dzyan è incentrato l’albo a fumetti L’uomo che inseguiva le ombre (Storie da Altrove n. 11 – ottobre 2008).
martin mystère
Soggetto e Sceneggiatura: Carlo Recagno 
Disegni: Sergio Giardo
Copertina: Giancarlo Alessandrini

Settembre 1859. La tempesta solare più potente della storia porta conseguenze fino sulla Terra, dove si manifestano insoliti fenomeni di aurora boreale, e le onde elettromagnetiche mandano in tilt i telegrafi in più continenti. Ma c’è un particolare effetto che non verrà sentito per più di trent’anni… Maggio 1891. Alle cascate di Reichenbach, in Svizzera, ha luogo lo scontro finale tra Sherlock Holmes e il suo più acerrimo nemico, il “napoleone del crimine”: il professor James Moriarty. I duellanti scompaiono entrambi, ma sono davvero morti? Pochi giorni dopo, un turista inglese si aggira per Firenze con aria circospetta, alla ricerca di informazioni utili a fermare l’ultimo piano del diabolico professore, messo in atto prima della sua dipartita. Un piano che ha a che fare in qualche modo con uno dei diari della misteriosa madame Helena Petrovna Blavatsky…

Sul Libro di Dzyan è incentrato l’albo a fumetti L’uomo che inseguiva le ombre (Storie da Altrove n. 11 – ottobre 2008).
Naturalmente come per ogni cosa è bene arrivare all’origine semantica del nome in questione (nella fattispecie Dzyan) :
^ DzyanDzan o Dzyn in lingua senzar (v. nota successiva per senzar). In “The Theosophical Glossary” (1892), la Blavatsky offre un’ulteriore grafia alternativa (Dzen) e correla il nome ai termini sanscriti dhyan e jnâna (saggezza, conoscenza divina) e al tibetano Dzin (insegnamento) Fonti: H. P. Blavatsky, The Theosophical Glossary

Teosofia e Arte, nuovo sito in inglese di consultazione con video e notizie interessanti sulle radici teosofiche nell’arte moderna


download

Per chi masticasse l’inglese mi sono divertito a preparare un sunto di quello che ho trovato in rete riguardo all’arte e alle sue influenze teosofiche. La notizia è che l’arte astratta prende inizio non dai famosi Kandinsky, Malevich, Mondrian ma da una sconosciuta svedese che già nel 1906 riporta le sue visioni spirituali su tela e fa “Astrattismo” … Hilma Af Klint su Theosophyart.